L’attuale clima di non libertà

Forse non possiamo fare molto contro l’andamento materialistico dell’attuale clima di non libertà. 

Ma dobbiamo almeno imparare ad avvertirlo come una coercizione. 

Dobbiamo iniziare da qui, senza cadere nell’inganno. 

Infatti se il mondo continua la sua evoluzione nel senso di questo impulso materialistico, arriveremo gradualmente al punto in cui sarà proibito, a chi non ne avrà l’autorizzazione dello stato, di fare qualsiasi cosa per la salute umana; non solo, sarà proibito ogni discorso che riguardi in qualche modo la scienza, se non viene da coloro che per una sorta di voto, si sono impegnati a non dire nulla che non vada nel senso materialistico del mondo.

Oggi vi sono già molte proibizioni di cui gli uomini non avvertono la pressione. 

Ma andiamo verso tempi nei quali saranno vietate pressoché tutte le cure non autorizzate per la salute dell’uomo, e sarà proibito a tutti parlarne, ad eccezione delle istituzioni garantite e autorizzate dai poteri materialistici.

Rudolf Steiner O.O. 165, 

2 gennaio 1916

Lascia un commento