L’incontro con la vita

Ogni incontro della e “con” la nostra vita, che sia un avvenimento o che siano persone, è in diretta relazione con noi stessi. Parla di noi ed a noi.
Parla della nostra storia e dunque del passato e ci illumina il dove stiamo andando.
Questi incontri sono necessari per la nostra evoluzione.

Quando incontriamo un bambino in una classe o è nostro figlio, o quando incontriamo un qualsiasi essere umano, abbiamo di fronte una opportunità che la vita ci offre per completarci. Ci ri-lega a noi stessi… Ecco il significato dell’atteggiamento “re-ligioso” nei confronti del prossimo. Il culto non centra nulla.
Ogni incontro, specie col bambino, ha la potenza di poter cambiare parti di noi, sia nella biografia che ovviamente, a cascata, nella fisiologia.
Dunque chi abbiamo di fronte è collegato con la nostra storia, con la nostra biografia, col karma.
Ogni incontro, ogni avvenimento, ogni discorso, ogni lettura, ogni inciampo, ogni discussione, ogni sguardo, ogni chiacchiera, ogni vissuto è sempre, sempre, sempre un Maestro che ci sta parlando di noi. Del nostro Punto Biografico.
Ogni incontro sottostà a Leggi Evolutive Cosmiche che sta a noi riuscire a scorgere.
Ogni incontro offre la possibilità di entrare in Risonanza con quanto in quel momento ci stanno comunicando le Gerarchie Spirituali al fine di farci progredire. Entrare in Risonanza con quelle Leggi è “l’offerta” che c’è per noi da parte delle Gerarchie.
Insieme con chi ci mostrerà delle “dissonanze” cercheremo per noi e per loro “armonie“.
Questo incontro con quanto è intorno a noi per essere proficuo al massimo, merita stati di Coscienza particolari che vedremo in questo sito.

Lascia un commento